24 Aprile 2017


percorso: Home

San Pietro a Vigesimo

COLORI: bianco e celeste
VITTORIE

  • 1993 (Massimiliano Pistolesi e Luca Pistolesi)
  • 2008 (Mirko Toni e Yuri D´Onofrio)
  • 2009 (Mirko Toni e Yuri D´Onofrio)
  • 2011 (Mirko Toni e Yuri D´Onofrio)


CONSIGLIO DIRETTIVO
Presidente: Alessandro Giuntoli
Vicepresidente: Luca Abbondandolo
Responsabile barchini: Luca Abbondandolo
Responsabile sfilata: Kati Toni e Paola Nacci
Capo musici e sbandieratori: Anthony Mastrandrea
Delegato al Comitato Organizzatore: Paola Nacci

TERRITORIO
Il territorio di San Pietro si estende nella parte sud-orientale di Castelfranco, lungo la direttrice corso Bertoncini-via Francesca Nord e via Marconi-via De Gasperi. E´ un territorio piccolo ma densamente popolato, il cui cuore pulsante è rappresentato dalla cosiddetta zona delle "case rosa", dove non a caso si trova la sede delle contrada. All´interno del territorio di San Pietro si trovano il palazzo comunale, la Chiesa dei caduti, la Misericordia e l´ex porto fluviale del Callone. Confina con le contrade San Michele e San Martino.

NOTIZIE STORICHE
Le prime notizie riguardanti Vigesimo e la relativa chiesetta di S. Pietro risalgono all´anno 802; si tratta di contratti di affitto e vendita di beni che lo dicono situato lungo le rive dell´Arno e confinante con territori oggi situati nel comune di S. Croce. Con l´edificazione di Castelfranco fu proprio la chiesa di S. Pietro a dare il titolo alla nuova chiesa castellana mentre la chiesa del borgo assunse il titolo di S. Barbara. Oggi Vigesimo identifica il quartiere orientale del paese e la porta che guarda Firenze sovrastata dalla più potente torre di Castelfranco.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]