21 Novembre 2017
[]

Le contrade
percorso: Home

San Bartolomeo a Paterno

COLORI: rosso e blu
VITTORIE
  • 17 giugno 1990 (Maurizio Ciaraolo - Luca Chiti) video
  • 16 giugno 1996 (Manuele Beconcini - Andrea Beconcini)
  • 27 giugno 1999 (Manuele Beconcini - Andrea Beconcini)
  • 22 giugno 2003 (Manuele Beconcini - Matteo Pertici)
  • 1 giugno 2014 (Andrea Telleschi - Alessio Floria)
  • 29 maggio 2016 (Stefano Veltri - Elia Ciaraolo)



Consiglio direttivo
Presidente: Silvia Valori
Vicepresidente: Luca Chini
Segretario: Gabriele Luca
Tesoriere: Eleonora Veltri
Responsabile sfilata storica: Jasmine Baldacci
Responsabile barchini: Matteo Pertici
Responsabile musici e sbandieratori: Gabriele Luca (musici), Lorenzo Luongo (sbandieratori)

RECAPITI
Sede: via f.lli Rosselli, 6
Tel.: 328 551 6327

TERRITORIO
La contrada estende il suo territorio nella parte nord-occidenatale di Castelfranco, lungo l´asse corso Bertoncini-via Francesca Sud a ovest e via Covour-via Usciana a nord. Nel suo territorio ricadono la Rsa "Selene Menichetti", la Casa del Popolo e gran parte della nuova zona residenziale. Confina con le contrade San Martino in Catiana e San Michele in Caprugnana.

ORIGINI STORICHE
Il borgo di Paterno si trova citato già il 10 novembre 847 in occasione di un contratto di affitto relativo al Monastero di S.Ippolito in Aniano. E´ possibile situarlo tra l´Arno e l´Usciana e più precisamente lungo la strada che conduce a S. Maria a Monte. Il titolo della chiesa dovrebbe invece risalire circa all´anno 1000 quando l´Imperatore Ottone III fece trasportare in Italia il corpo del Santo diffondendone il culto. Con l´edificazione del castello Paterno ha dato il nome alla porta che guarda verso Pisa e al quartier occidentale di Castelfranco.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]